Salta al contenuto

Fondo di garanzia

La garanzia pubblica che facilita l'accesso
al credito delle PMI e dei Professionisti.

Nuova operatività per la Sezione Piemonte

La Sezione speciale del Piemonte aggiorna la sua operatività per fare fronte alle conseguenze economiche dell’emergenza epidemiologica in atto. A tal fine interviene per finanziare l’incremento, stabilito dal DL Liquidità, delle ordinarie percentuali di copertura previste dal Fondo di garanzia. Nei casi previsti dalla nuova operatività, il 20% della garanzia rilasciata dal Fondo è a carico della Sezione Piemonte, mentre il rimanente 80% rimane a carico del Fondo.

In particolare l’intervento riguarda le garanzie che coprono il 90% dei finanziamenti, quelle che coprono il 100% di finanziamenti fino a 30mila euro e, infine, le operazioni che ottengono la copertura al 100% attraverso la garanzia aggiuntiva di un confidi. (le operazioni previste dal DL Liquidità, rispettivamente alle lettere c), d), m) e n) dell’art. 13, comma 1).

La sezione, inoltre, interviene sui portafogli di finanziamenti regionali dedicati a imprese danneggiate dall’emergenza COVID-19 finanziando l’incremento della quota junior nelle due casistiche previste dal DL liquidità (articolo 13, comma 1, lettera l) e art. 13, comma 2).

Le operazioni devono essere riferite alla sede principale o a una unità locale del soggetto beneficiario situate nel territorio della Regione Piemonte. Sono ammissibili anche le operazioni finalizzate al finanziamento delle sole esigenze del capitale circolante, senza connessione con uno specifico progetto di sviluppo aziendale.

Circolare n. 23/20202

Vai all'elenco news