Fondo di garanzia

La garanzia pubblica che facilita l'accesso
al credito delle PMI e dei Professionisti.

Chi sono i soggetti beneficiari

La Sezione Speciale interviene a favore delle PMI operanti nel settore dell’autotrasporto merci su strada (codici Ateco 2007 49.40, 49.41 e 49.42)

Quali misure prevede

La copertura della garanzia fino all’80%, indipendentemente dalla durata e dall’ubicazione dell’impresa, per la maggior parte delle operazioni (rimangono escluse dall’aliquota massima le operazioni sul capitale di rischio, gli investimenti in quasi-equity, le operazioni di sottoscrizione di mini bond e le operazioni di consolidamento su stessa banca o gruppo bancario).

Quali misure prevede

La copertura della garanzia fino all’80%, indipendentemente dalla durata e dall’ubicazione dell’impresa, per la maggior parte delle operazioni (rimangono escluse dall’aliquota massima le operazioni sul capitale di rischio, gli investimenti in quasi-equity, le operazioni di sottoscrizione di mini bond e le operazioni di consolidamento su stessa banca o gruppo bancario).

L’utilizzo i specifici modelli di scoring e di valutazione che semplificano l’accesso al Fondo tenendo conto delle caratteristiche peculiari del settore.

Cosa succede quando l’operatività della Sezione è sospesa

L’ammissibilità delle imprese di autotrasporto non dipende dall’operatività della Sezione Speciale. Quando questa è sospesa le imprese del settore rimangono ammissibili sulla base delle disposizioni applicabili alla generalità delle imprese. Indipendentemente dall’operatività della Sezione Speciale, inoltre, le imprese sono esentate dal pagamento delle commissioni.

Limitazioni per le imprese di autotrasporto

Le imprese di autotrasporto sono sempre sottoposte a una duplice limitazione, rispetto alla generalità delle imprese, a prescindere dall’operatività della Sezione Speciale:

  • l’acquisto di mezzi e attrezzature di trasporto sono ammissibili esclusivamente nel rispetto delle condizioni previste dal regolamento 651/2015 (non sono dunque ammissibili a valere sul regime de minimis)

  • il tetto massimo del cosiddetto plafond de minimis è pari a 100 mila euro in tre anni.