Fondo di garanzia

La garanzia pubblica che facilita l'accesso
al credito delle PMI e dei Professionisti.

A partire dal 1° settembre 2018, le operazioni presentate al Fondo riferite a imprese che operano nei settori culturali e creativi potranno beneficiare della controgaranzia rilasciata da CDP.

CDP interviene con una copertura dell’80% su un importo massimo garantito di 200 milioni di euro derivante dalle nuove operazioni deliberate dal Fondo nell’arco di un biennio.

L’iniziativa promuove la concessione di nuovi finanziamenti alle imprese operative in numerosi settori, tra i quali cinema, TV, editoria e architettura, rafforzando l’operatività del Fondo con l’ampliamento delle risorse a sua disposizione.

Possono beneficiare della controgaranzia CDP le nuove operazioni, sia di garanzia diretta sia di controgaranzia, deliberate dal Fondo con le seguenti caratteristiche:

  • durata minima del finanziamento: 12 mesi;

  • importo massimo del finanziamento: 2 milioni di euro;

  • finalità ammissibili: investimento, acquisto di ramo d’azienda e capitale circolante (escluso il consolidamento di passività a breve e la rinegoziazione);

  • settore di attività: settori creativi e culturali le cui attività sono basate su valori culturali e/o espressioni artistiche e altre espressioni creative (per l’elenco in dettaglio della attività ammissibili vedi la colonna a fianco).