Salta al contenuto

Fondo di garanzia

La garanzia pubblica che facilita l'accesso
al credito delle PMI e dei Professionisti.

Variano il fattore di rischio e il tasso di riferimento, nuova ESL per la garanzia

Si rendono noti i valori aggiornati del parametro “fattore di rischio”, pari a 1,62% per operazioni a fronte di investimenti e a 2,46% per operazioni relative al capitale circolante, di cui alle Linee guida per l’applicazione del “Metodo nazionale per calcolare l’elemento di aiuto nelle garanzie a favore delle PMI” (N 182/2010), notificato dal Ministero dello Sviluppo economico ed approvato dalla Commissione europea con decisione N. 4505 del 6 luglio 2010.

Si rende noto inoltre che è variato dallo 0,80% allo 0,72% il tasso di riferimento comunitario, determinato in conformità con la Comunicazione della Commissione dell’Unione Europea del 19 gennaio 2008 (2008/C 14/02).

I nuovi valori del fattore di rischio e del tasso di riferimento entrano in vigore dal 1° ottobre 2019 e pertanto si applicano ai quadri riassuntivi dell’efficacia contributiva (ESL) di cui alla parte X delle Disposizioni operative del Fondo di garanzia, in vigore dalla medesima data.

Si pubblica la versione aggiornata della Parte X delle Disposizioni operative.

Vai all'elenco news