Salta al contenuto

Fondo di garanzia

La garanzia pubblica che facilita l'accesso
al credito delle PMI e dei Professionisti.

Da BEI 400 milioni per ricerca e innovazione con il Fondo di garanzia

Circa 400 milioni sono stati erogati dalla Banca Europea degli investimenti (BEI) con la copertura del Fondo di garanzia per finanziare grandi progetti per la ricerca e l’innovazione industriale: è questo il risultato a novembre 2019 della Sezione speciale Bei del Fondo di garanzia, gestito da Mediocredito Centrale in qualità di capofila di un raggruppamento temporaneo di imprese.

Si tratta di 11 progetti di cui 8 finanziati direttamente da BEI, per un totale di 298 milioni di euro, e 3 per il tramite di due differenti banche italiane, per un totale di 100 milioni di euro, con i singoli finanziamenti che vanno da un minimo di 10 milioni ad un massimo di 60 milioni di euro.

Con riferimento ai soli finanziamenti diretti, i soggetti beneficiari sono state 5 grandi imprese e 2 mid cap che hanno realizzato investimenti in 11 regioni: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Trentino alto Adige, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto. I settori interessati dagli investimenti sono la fabbricazione del vetro, l’industria aerospaziale, gli strumenti e le apparecchiature di misurazione, le ceramiche, i refrigeratori a uso commerciale, la produzione di software e la fabbricazione di parti e accessori per autoveicoli.

La Sezione speciale del Fondo interviene a garanzia delle prime perdite su un portafoglio di finanziamenti di ammontare massimo pari a euro 500 milioni concessi da BEI, direttamente o attraverso banche e intermediari finanziari, per la realizzazione di grandi progetti per la ricerca e l’innovazione industriale realizzati da imprese di qualsiasi dimensione. La misura massima della garanzia della Sezione è pari al 20% del portafoglio e, comunque, fino a un importo massimo di euro 100 milioni.

Vai all'elenco news